Il Ladyboy (cocktail IBA 2010)

Ladyboy 3,5 cl Baileys Irish Cream 3,5 cl Brandy Si prepara direttamente nel bicchiere Old fashioned con ghiaccio. Guarnire con bastoncino di cannella e noce moscata grattugiata. Nel 2010, nella quarta codificazione IBA, compare una nuova categoria: Special Cocktails. Qui viene inserito un solo cocktail, il Ladyboy, creato dal fotografo inglese del Sunday Mirror Phil […]

Read More

God Father (IBA 1993)

Anche il God Father viene riconfermato nel 1993, ma troviamo una differenza: in questa nuova versione non viene specificato il tipo di whisky da utilizzare (nelle ricette passate era lo scotch). Anche nella codificazione precedente la proporzione era sbilanciata a favore del whisky. Nel 2004 ritroveremo le proporzioni in parti uguali. Se in principio era […]

Read More

IBA Official Cocktails (1993-2004)

La lista IBA del 1993 al 2004 Il libro dedicato ai cocktail degli anni Novanta, è stato scritto sulla scia de “In principio erano i 50 cocktail mondiali”  e sul libro dei cocktail IBA anni Ottanta (editi dalla Sandit Edizioni). Il libro è già disponibile in libreria e sul web. Puoi scaricare la demo. cocktail-3cod-promo […]

Read More

Le uscite di Dicembre 2019

Sono due i testi dedicati ai barman usciti in questi giorni. Il primo è il libro dedicato ai cocktail degli anni Novanta. Potete scaricare la demo con il contenuto qui: cocktail-3cod-promo.  Clicca per accedere alla scheda del libro. Il secondo testo è invece completamente in inglese: sono i 77 cocktail IBA, con la loro storia […]

Read More

Uscito il libro dedicato ai cocktail IBA degli anni 90

Correva l’anno 1993 quando decisero di aggiornare la codificazione IBA. Gli stati generali dell’IBA si riuniscono presso l’Hotel Intercontinental di Vienna (Austria) dove viene finalmente presentata la nuova lista. Il numero dei cocktail subisce una drastica riduzione: dai 73 si passa a 60 di cui 4 analcolici. Il frazionamento resta in decimi, ma alcuni di […]

Read More

2020: il ritorno dei classici

Il 2020, tra le varie tendenze al bar, vedrà il ritorno dei grandi classici della miscelazione, dall’Adonis al Bobby Burns, arrivando sino a quelli degli anni Ottanta (ma qui siamo già in era contemporanea). I classici di cui parliamo sono quelli degli inizi del Novecento, alcuni dei quali vennero poi codificati nel primo ricettario IBA […]

Read More

God Father (IBA 1987)

Il padrino è la traduzione letterale del God Father, composto da due ingredienti: uno scozzese ed uno italiano. Nella codificazione del 1987 la proporzione era sbilanciata a favore del whisky. Nella lista del 1993 verrà confermata questa ricetta, mentre dal 2004, ritroveremo le proporzioni in parti uguali. Se in principio era stato utilizzato l’Amaretto di […]

Read More

Florida (IBA 1987)

Il Florida è uno degli analcolici per eccellenza, insieme allo Shirley Temple. Questo drink si presenta con aromi e gusti molto fruttati: per questo è stato preso ad esempio come tipico analcolico a base di frutta (esistono anche altri tipi che contengono bevande gassate ecc.). (…) Tutta la storia nel libro; ed inoltre queste sono […]

Read More

Old Pal (Iba cocktail anni Sessanta)

1/3 Rye Whiskey 1/3 Vermouth dry 1/3 Bitter Campari La preparazione avviene nel Mixing-glass. Origini e curiosità  Old Pal sta per vecchio amico e in America questo cocktail veniva prevalentemente bevuto nella variante on the rocks. Negli anni Venti la ricetta circolava già nei testi (come nel libro di Boothby), insieme ad una variante dal […]

Read More

Pussyfoot (IBA 1987)

Secondo notizie ufficiose pare che il Pussyfoot sia nato intorno agli anni Venti ed il suo ideatore fosse William E. Johnson, famoso attivista del proibizionismo. Infatti “pussyfoot” era il soprannome che affibbiarono a Johnson per via della sua felina furtività durante le indagini che svolgeva in Oklahoma, sempre per scovare traffici illeciti di alcol. (…) […]

Read More