Old Fashioned

Before Dinner Cocktail

  • 4,5 cl Bourbon o Rye Whiskey
  • 2 gocce di Angostura Bitter
  • 1 zolletta di zucchero
  • Una spruzzata d’acqua

 

Procedimento: mettere la zolletta di zucchero nell’old fashioned ed aggiungere il bitter; così anche la spruzzata di acqua.

Pestare fino a che non si scioglie. Riempire il bicchiere con ghiaccio ed aggiungere Whisky.

Guarnire con fetta d’arancia e ciliegina da cocktail.

Il primo riferimento al cocktail Old Fashioned lo troviamo nel lontano 1880, al Pendennis Club, un club per gentiluomini (così si usava dire in quel tempo) situato in Louisville, nel Kentucky. La ricetta sicuramente è stata ideata dal barman del club e resa popolare da uno dei membri del club, il Colonnello James E. Pepper, che la diffuse al bar del Waldorf-Astoria Hotel di New York. Pepper era anche un distillatore di Whiskey e la sua distilleria oggi prende il nome di Labrot & Graham.

Negli anni Trenta Harry Craddock riporò la seguente ricetta dell’Old Fashioned nel suo ricettario:

1 zolletta di zucchero

2 spruzzate di Angostura Bitters

1 bicchiere di Rye o di Canadian Club Whisky

Mescolare lo zucchero e i Bitters, aggiungere un pezzo di ghiaccio, decorare con una scorza di limone strizzata e una fettina d’arancia e mescolare bene. Al posto del Rye Whisky si possono usare Brandy, Gin, Rum ecc.

Il Whisky (che come tutti o quasi i distillati è tradotto con “acqua di vita”) è un distillato di cereali di diverso tipo. Generalmente sono due grandi gruppi di Whisky: il Whisky scozzese e il Whiskey americano e canadese. Tuttavia vi sono anche altri due luoghi del mondo che si stanno dedicando alla produzione del Whisky. Ad esempio, in Giappone ci sono alcune distillerie che producono Whisky secondo il disciplinare scozzese (però in seria difficoltà dopo l’ultimo terremoto che ha colpito la nazione) ed esiste anche una distilleria a Bangalore in India che produce il marchio Amrut la cui caratteristica, data dal clima tropicale, è di avere un angel share molto elevato (circa il 12%) e quindi di assumere caratteristiche di invecchiamento molto precoci (già al quarto anno in botte).

(…)

Il resto della storia in questo libro:

 

Clicca qui per accedere alla scheda del libro