Champagne cocktail

  • 9 cl Champagne freddo
  • 1 cl  Cognac
  • 2 gocce di Angostura Bitters
  • 1 zolletta di zucchero

Procedimento: si prepara direttamente nella flûte, adagiando in fondo una zolletta di zucchero con due gocce di Angostura bitter, poi il Cognac e lo Champagne. Si guarnisce con una fetta d’arancia e una ciliegina al maraschino.

Considerato che dello Champagne ne abbiamo parlato diffusamente in precedenza, aggiungiamo due parole sulle differenze tra bottiglia e bottiglia. Gli Champagne si possono differenziare per il colore, per il tipo di uve utilizzate, e per il dosaggio (quantità di residuo zuccherino).

Lo Champagne per esempio può essere bianco o rosé (meno diffuso). Lo champagne rosè può essere ottenuto mescolando vini bianchi e vini rossi o da una breve macerazione a contatto con le bucce delle uve a bacca rossa.

 

Lo Champagne ottenuto da sole uve a bacca bianca si chiama blanc de blancs, mentre  lo champagne ottenuto da sole uve a bacca nera si chiama blanc de noirs.

(…)

Il resto della storia in questo libro:

 

Clicca qui per accedere alla scheda del libro