Corso di degustazione cocktail (Zoom)

Il corso di degustazione cocktail (3 edizione) è riservato agli associati AIBM (se non sei socio o vuoi rinnovare la tessera, informazioni in fondo).

Il corso si sviluppa in 6 appuntamenti (per 6 ore) e fornisce la basi per la corretta degustazione dei drink, con tanto di scheda organolettica. Per corretta si intende completa di utilizzo di informazioni e conoscenze per l’analisi sensoriale e gusto-olfattivo.

Il corso è teorico, su ZOOM, ma prevede anche degli esempi pratici.

Puoi vedere la presentazione del corso in questo video:

Il corso si terrà da metà settembre in 6 lezioni pomeridiane. Il calendario verrà fornito ai primi di settembre. Vi sarà anche una presentazione del corso il 4 settembre, clicca qui per prenotarti (la presentazione è libera).

Come si scriveva è riservato agli associati in regola con la tessera AIBM. Per chi non è associato AIBM, il corso costa 80 euro (e comprende libro e tessera annuale); per chi è associato il corso costa solo 50 euro  (e comprende sempre libro che riceverà a casa). Se è già in possesso del libro di testo che useremo al corso, allora può sceglierne un altro tra quelli in fondo a questa pagina.

Clicca per leggere la presentazione del libro di testo

copertinalibrodegustazione

Per maggiori informazioni: info@aibmproject.it

Scarica l’anteprima con alcune pagine:

anteprima_librodegustazionedrink

Prima lezione

Presentazione del corso e del libro di testo. Presentazione della scheda di degustazione e spiegazioni delle voci. Caratteristiche e classificazione dei cocktail, per genere (IBA o fantasia) e per categoria (aperitivi, after dinner, long drink, ecc.). Le misure corrette e l’analisi di una carta dei drink che presenta gli ingredienti in CL e/o once. 

 

Seconda lezione

I cocktail aperitivi e le caratteristiche degli stessi. L’analisi del colore e della limpidezza. L’esame visivo e l’utilizzo degli ingredienti. Analisi di alcuni coloranti naturali ed artificiali. Come si crea un cocktail aperitivo correttamente. Analisi di un Vesper e Martini Dry, quando sono preprarati didatticamente e bilanciati.

 

Terza lezione

I cocktail con sfumature fruttate. L’esame olfattivo di alcuni liquori utilizzati nella miscelazione dei cocktails IBA. L’utilizzo dei succhi e la struttura del cocktail analizzata per elementi. Come si crea un cocktail correttamente. Analisi di due drink: Kir e Mary Pickford.

 

Quarta lezione

I cocktail con sfumature aromatiche ed after dinner. Perché gli after dinner non sono “digestivi”. Le componenti dolci e le creme di liquori. Come si crea un cocktail after dinner correttamente. Due esempi didattici: Alexander e Grasshopper.

Quinta lezione

Guida al liqueur tasting. Descrizione di 6 prodotti diversi (distillati e liquori). Alcuni cocktail della miscelazione classica degli anni Trenta spiegati.

Sesta lezione

L’utilizzo degli amari nella miscelazione. Guida al liqueur tasting. Descrizione di 4 prodotti diversi (distillati e liquori). Sarà rilasciato attestato di partecipazione.

Clicca per leggere la presentazione del libro di testo

copertinalibrodegustazione

Per maggiori informazioni: info@aibmproject.it

Scarica l’anteprima con alcune pagine:

anteprima_librodegustazionedrink

 

Altri testi disponibili: